Lavare il piumone in lavatrice: i 5 passaggi per non rovinarlo


Lavare una trapunta in piuma d'oca non è difficile come potrebbe sembrare, è necessario però seguire qualche accorgimento per evitare di rovinare l'imbottitura.

Vediamo i 5 must per lavare un piumone in lavatrice senza problemi:

  1. Controllare l'etichetta. Questo è sicuramente il punto fondamentale da considerare perchè il produttore del piumino ci dà indicazioni precise su temperatura di lavaggio e asciugatura.

  2. Utilizzare una lavatrice sufficientemente grande. Se forziamo l'inserimento del piumone nella lavatrice rischiamo di bloccare addirittura la lavatrice per eccesso di peso. Inoltre una lavatrice troppo carica non riuscirebbe a lavare adeguatamente nulla.

  3. Non utilizzare candeggina o altri prodotti altrettanto aggressivi insieme al detersivo. Se ci sono delle macchie procedere a smacchiare prima del lavaggio con sapone di marsiglia o qualche sgrassatore, ma limitarsi ad agire sulle macchie specifiche.

  4. Controllare che non ci siano strappi/buchi/pezzi scuciti del piumino prima di lavarlo. Se non ci accorgiamo della presenza di buchi o strappi da cui potrebbe uscire la piuma durante il lavaggio il piumino potrebbe svuotarsi dell'imbottitura.

  5. Fare attenzione all'asciugatura del piumino. Solitamente i produttori spiegano di asciugare all'aria e non esporre alla luce diretta del Sole. Sprimacciare ben bene le piume e se possibile utilizzare una asciugatrice professionale che sarà in grado di gonfiare il piumino come quando lo avete comprato


Acqua e Sole Via daste e spalenga 16, Gorle


107 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti